LIGURIA e TURCHIA per un nuovo CD

ISTAMBUL
.
ISTAMBUL

Date : 02/09/2019 - 12/09/2019

Time : 00:00 - 23:59

Add to calendar

Note:

MUSICA DEL MAR NERO e DEL MAR LIGURE: da Artvin alla Liguria”.
Le principali motivazioni di questo progetto musicale (che prevede la realizzazione di un CD) sono legate alle popolazioni marinaresche, contadine e alpine e al loro stile di vita e agli scambi commerciali e culturali che sono avvenuti nel tempo tra Liguria e Turchia.
In entrambe le regioni quella di Rize e di Artvin (provincia turca che si affaccia sul Mar Nero e confina con la Georgia) come in Liguria vivono persone che hanno a che fare sia con il mare sia con la montagna, perché i territori presentano forti similitudini morfologiche.
Inoltre la storia ci ricorda che Genova ha colonizzato (dalla seconda metà del 1200 fino alla seconda metà del 1400) gran parte del mar Nero spingendosi fino a Riza o a Trebisonda colonia commerciale genovese.
Tutto questo sta a significare che da oltre 800 anni vi sono scambi frequenti tra queste zone e come normalmente avviene negli scambi, sono avvenute delle contaminazioni sia da una parte che dall’altra. Infine vi sono gli strumenti di origine agro-pastorale che accomunano le due zone, ad esempio la cornamusa (Tulum in Turchia e musa pastorale in Liguria) oppure il piffero (in Liguria viene chiamato piffero e in Turchia Zurna).

Edmondo Romano: clarinetti, ocarine e fiati vari
Davide Baglietto: ceccola polifonica, musa pastorale e flauti dritti
Stefano Valla:piffero e voce
Daniele Scurati: fisarmonica e voce
Matteo Merli: voce
Matteo Dorigo: ghironda e voce
Simona Fasano: voce

Filiz Ilkay: Tulum e voce
Erhan Zaza: davul
Alp Kirtoglu: kemenche e voce
Fahri Celebi: darbouka
Onur Ural:duduk,mey,zurna

 

Mappa non disponibile